Newsletter Cerca App
Facebook Twitter Youtube Instagram
Green book

Nel 1962, dopo la chiusura di uno dei migliori club di New York in cui lavorava, il buttafuori italoamericano Tony Lip, per mantenere la sua famiglia accetta di lavorare per il pianista afroamericano Don Shirley.